Categoria: Più Libri Più Liberi

Volto

Stamattina, mentre mi avvicinavo alla Nuvola di Fuksas per raggiungere Plpl2021, guardando il cielo screziato di nuvole e riflesso nelle pareti di vetro attorno alla nuvola bianca, mi chiedevo quale fosse il vero volto di questa fiera degli editori che celebra i suoi primi vent’anni. Avevo l’idea di cercare la risposta ‘dietro le quinte’, ma…

Di Marta Cerù Dicembre 8, 2021 1

Scelta

La parola che mi serviva per affrontare la seconda giornata di Plpl2021 me la regala Stefania Auci. È Scelta. In realtà l’avevo già in me e lei l’ha solo estratta dal mio inconscio, che si faceva in quattro per guidarmi verso cosa ascoltare oggi, verso dove scegliere di posarmi con il mio ombrello rovesciato per…

Di Marta Cerù Dicembre 5, 2021 1

Velina

Inizia Più Libri Più Liberi, la fiera della piccola e media editoria romana riapre, rinasce, finalmente si torna nella Nuvola in presenza, a incontrare autori, editori, lettori, all’insegna della parola Libertà. Non ancora liberi da un virus che ci ha costretti a tante limitazioni, ma sicuramente più consapevoli del valore di un evento che ci…

Di Marta Cerù Dicembre 5, 2021 1

Malcontento

Le parole che mi piovono dalla Nuvola di Fuksas sono sempre le più belle, che mi ci trovi immersa per la fiera dei libri o per la seconda dose del vaccino AstraZeneca. Continuo a lasciarmi trasportare dall’onda della religiosità e mi arriva in punta di penna la parola Malcontento. Me la dona una giovane donna,…

Di Marta Cerù Maggio 28, 2021 0

Vaccino

Sono entrata nella Nuvola di Fuksas, proprio in quella di Più Libri Più Liberi, ma non c’era la fiera, eppure in qualche modo ho rivissuto tutto, come quando ti dicono che in un lampo ti passa la vita davanti agli occhi…solo che era la vita di questo ultimo anno e mezzo, da dicembre 2019 a…

Di Marta Cerù Marzo 10, 2021 2

Otto

Scrivevo di Infinito, qualche giorno fa, e dei quadri composti dal logico matematico e scrittore Piergiorgio Odifreddi, per allestire una sua galleria museale che contenesse il senso dell’infinito nello spazio finito di un libro. Basterebbe forse alzare in verticale un simbolo orizzontale, mi sono detta sorridendo, pensando a quell’incrocio steso di anelli che in verticale…

Di Marta Cerù Gennaio 4, 2021 0

Beat

La parola Beat mi accompagna da parecchi mesi, fin dall’immobilismo imposto dagli albori della pandemia Covid 19, che ci ha allontanati gli uni dagli altri, confinandoci nel giusto isolamento, e allo stesso tempo ci ha uniti nell’affrontare un nemico comune, un virus subdolo che stiamo imparando a conoscere e temere. Un virus che ci batte,…

Di Marta Cerù Dicembre 25, 2020 0

Sconfinata

Esiste una realtà priva dei confini della lingua nella quale la si esprime? È una domanda che rimanda alla torre di Babele, all’inevitabilità dell’incomprensione tra culture diverse, lingue diverse. Eppure, nonostante la lingua porti in sé il duplice aspetto della comunicazione e della continua necessità di traduzione, nonostante sia allo stesso tempo un ponte per…

Di Marta Cerù Dicembre 15, 2020 0

Trapezio

Alcune notti fa ho sognato che dovevo costruire un ascensore. Era un Trapezio, in realtà, un trapezio da circo, dal quale avrei dovuto lanciarmi. Ero certa che avrei trovato quello che cercavo, la luce, se avessi accettato il rischio di lasciarmi andare nel vuoto. Ma sentivo il timore, mi negavo il coraggio. Ero ferma, attendevo…

Di Marta Cerù Novembre 22, 2020 0

Confusione

Il sabato della fiera Plpl dovrebbe essere il giorno più facile da raccontare, quel sabato del villaggio pennellato di allegria, fermento, effervescenza, aspettative di incontri tra lettori, autori, editori, tutti nello stesso posto, molecole di gas separati in contenitori diversi e poi uniti in uno solo, quella scatola di vetro di Fuksas, dove sembra che…

Di Marta Cerù Dicembre 21, 2019 0