Tag: einaudi

Erpice

Ci sono giorni in cui tutto si ferma. Anche la logica dei pensieri e dell’agire. Come oggi, per esempio, prima di un’alba in cui ho aperto gli occhi e mi sono trovata davanti la parola erpice. Ce l’ho in testa, riferita ai pensieri che si intrufolano e crescono, occupano spazio, tolgono ossigeno e si fanno…

Di Marta Cerù Aprile 12, 2020 0

Irrazionali

“Ho un problema che mi assilla, posso?” Mi fa gentilmente uno studente di liceo prendendo in mano il gesso, “Vede: se si prende un quadratino qui sulla lavagna, e si disegnano due lati che misurano uno, e poi si traccia la diagonale. Calcolandone la misura viene fuori radice di due. Ed è la misura precisa…

Di Marta Cerù Febbraio 9, 2020 0

Buchmesse: Balikwas

C’è una parola nella lingua Tagalog delle Filippine che è intraducibile in italiano. “Balikwas significa qualcosa come: saltare all’improvviso in un’altra situazione e sentirsi sorpreso, cambiare il proprio punto di vista, vedere cose che credevamo di conoscere in modo diverso”. Cambiare prospettiva potrebbe essere una buona parafrasi, ma non è una parola unica, non include…

Di Marta Cerù Ottobre 31, 2019 0

Galateo

In questi giorni è uscito il libro dell’educatore cinofilo newyorkeseBreon O’farrell, “Galateo a sei zampe. Piccolo manuale di bon ton per cani e padroni” (ChiPiùNeArt Editore), che ho letto nelle varie stesure, sostenuto fin dalla nascita, e tradotto in italiano, almeno la prima volta. Ci sono voluti mesi, perché tradurre non è un compito facile,…

Di Marta Cerù Maggio 26, 2019 0

Ombra

Capita che un Fisico decida di diventare professore. Come capita che da professore ascolti le domande dei suoi studenti e si sforzi di aiutarli a cercare le risposte. Capita poi che il suo desiderio di comunicare si scontri con la difficoltà, per molti dei suoi interlocutori, di afferrare la bellezza di materie come la matematica…

Di Marta Cerù Gennaio 16, 2019 1